venerdì 18 settembre 2020

Domenica votiamo per difendere la Costituzione

NO alla diminuzione dei parlamentari. SI al sostegno alla lista per il recesso dai trattati europei


Un partito autenticamente popolare non nasce grazie a un volto noto o a un milionario. Ma dal lavoro lento, duro, quotidiano, di centinaia di persone. Per anni. E passa necessariamente dallo zerovirgola alle elezioni. Perché all'inizio i voti sono pochi. Ma quei voti sono importantissimi. Servono a fortificare quei militanti e a consolidarne l'esperienza. E poi lo zerovirgola crescerà. Riconquistare l'Italia non è una lista estemporanea, ma un partito nato anni fa. Che oggi si presenta alle elezioni in 3 regioni italiane. Ed è fondamentale sostenerne l'esperienza perché è l'unico partito che vuole davvero uscire dall'Unione Europea, senza razzismo o populismo, ma solo perché consapevole che è l'unico modo per poter realizzare la giustizia sociale enunciata nella nostra Costituzione. L'unico voto utile è per loro.

Se vogliamo dare la possibilità a forze fresche, autenticamente popolari, di entrare nella lotta politica, bisogna poi votare NO al referendum confermativo sulla riduzione del numero dei parlamentari. Accettare tale riduzione significa rinforzare il potere dell’attuale casta politica. Se provi disgusto per l'infimo livello medio dei politicanti attuali, se vuoi eliminarli o almeno diminuirne il numero, lasciando spazio a forze alternative, vota NO al referendum

Marino Badiale, Fabrizio Tringali

Nessun commento:

Posta un commento